Venerdì 9 Dicembre 2016

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

69fb1f4bce610950989686520c700de5.gif Se avete su Windows XP o Vista una copia taroccata di MS Office e fate periodicamente gli aggiornamenti di Windows, allora vi sarete imbattuti certamente nell'Office Genuine Advantage, ovvero quel programmino che simpaticamente tutte le volte che aprite uno dei programmi della vostra suite piratata in maniera petulante avvisa che la licenza di Office non è valida.

Fermo restando che usare software pirata è illegale e che se proprio volete le funzionalità di Office senza pagare una licenza allora potete scaricare Open Office che è totalmente gratuito, vediamo come sopravvivere a questa ennesima rottura di scatole Microsoft mentre corriamo ai ripari comprando una licenza valida o adottando un software open source.

 


Alla partenza Windows carica delle librerie che si incaricano di validare il seriale di Office, se la procedura non va a buon fine allora il sistema ci ammorberà ad ogni apertura di office e, qualora non dovessimo aprire office, la stellina dello sceriffo “Windows Genuine Advantage” ci ricorderà ogni tanto che il software commerciale va pagato.

 

Se noi rinominiamo i file

 

OGAAddin.dll
OGAVerify.exe
WGATray.exe

 


nella cartella %SYSTEMROOT%\system321 in

 

OGAAddin.dll.old
OGAVerify.exe.old
WGATray.exe.old


e riavviamo il computer tutto tornerà apparentemente2 alla normalità.

 

 

1)  %SYSTEMROOT% è il modo in cui windows identifica la propria directory di installazione, varia a seconda delle impostazioni fornite a windows durante l'installazione, nel 90% dei casi è C:\WINDOWS\ quindi i file sopraelencati si troveranno nella directory: C:\WINDOWS\system32) “apparentemente” perché se effettuiamo la convalida di Office sul sito Software Microsoft Originale ci verrà indicato che il seriale di Office non è valido, occorre quindi regolarizzare la propria copia a rimuoverla dal pc ed utilizzare software alternativo.