Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci (Google AdSense), fornire le funzioni dei social media (condivisione degli articoli) e analizzare il traffico (Google Analytics). Inoltre fornisce informazioni sul modo in cui utilizzi il sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media miei partner (Google). Il proseguimento nella navigazione implica un tacito assenso all'utilizzo dei cookies. Se non sei d'accordo sull'utilizzo, ti invito ad allontanarti da questo sito. Visualizza i dettagli.

Venerdì 9 Dicembre 2016

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Formatta una data/orario locale accordandola/o alle impostazioni locali.

Descrizione

string strftime(string $format [, int $ timestamp ])
Restituisce una stringa formattata in accordo con la stringa del formato data usando il parametro dato timestamp o l'attuale orario locale se non è stato dato il timestamp. I nomi di mesi e giorni della settimana e le altre stringhe dipendenti dalla lingua rispettano le attuali impostazioni locali con setlocale().
Le seguenti sequenze di caratteri sono utilizzate nella stringa del formato:
  • %a - Nome del giorno della settimana abbreviato in accordo con i parametri locali
  • %A - Nome completo del giorno della settimana in accordo con i parametri locali
  • %b - Nome del mese abbreviato in accordo con i parametri locali
  • %B - Nome completo del mese in accordo con i parametri locali
  • %c - Rappresentazione preferita di data e orario per le attuali impostazioni locali
  • %C - numero del secolo (l'anno diviso 100 e troncato in un intero, intervallo tra 00 e 99)
  • %d - giorno del mese come numero decimale (intervallo tra 01 e 31)
  • %D - come %m/%d/%y
  • %e - giorno del mese come numero decimale, un singolo carattere è preceduto da uno spapzio (intervallo tra ' 1' e '31')
  • %g - come %G, ma senza il secolo.
  • %G - L'anno a 4 cifre corrispondente al numero di setitmana ISO (vedi %V). Questa ha lo stesso formato e valore di %Y, eccetto che se il numero di settimana ISO appartiene al precedente o prossimo anno, è invece utilizzato l'anno attuale.
  • %h - come %b
  • %H - ora come numero decimale usando il sistema a 24 ore (intervallo tra 00 e 23)
  • %I - ora come numero decimale usando il sistema a 12 ore (intervallo tra 01 e 12)
  • %j - giorno dell'anno come numero decimale (intervallo tra 001 e 366)
  • %m - mese come numero decimale (intervallo tra 01 e 12)
  • %M - minuto come numero decimale
  • %n - carattere di nuova linea
  • %p - entrambi `am' o `pm' accordati a un valore di tempo dato, o alle stringhe corrispondenti per le impostazioni locali
  • %r - orario in notazione a.m. e p.m
  • %R - orario nella notazione a 24 ore
  • %S - secondi come numero decimale
  • %t - Carattere di tabella
  • %T - orario attuale, identico a %H:%M:%S
  • %u - giorno della settimana come numero decimale [1,7], dove 1 rappresenta il Lunedì

    Sun Solaris sembra far iniziare la settimana con la Domenica come 1 sebbene la ISO 9889:1999 (l'attuale standard di C) specifica chiaramente che dovrebbe iniziare dal Lunedì.
  • %U - numero della settimana dell'anno in corso come numero decimale, iniziando dalla prima Domenica come primo giorno della prima settimana
  • %V - Il numero di settimana ISO 8601:1988 dell'anno attuale come numero decimale, intervallo tra 01 e 53, dove la settimana 1 è la prima settimana che ha almeno 4 giorni dell'attuale anno, e con il Lunedì come primo giorno della settimana. (Utilizza %G o %g per l'anno componente che corrisponde al numero di settimana per il timestamp specificato.)
  • %W - numero della settimana dell'attuale anno come numero decimale, partendo con il primo Lunedì come primo giorno della prima settimana
  • %w - giorno della settimana come decimale, dove la Domenica è 0
  • %x - visualizzazione della data preferita dalle impostazioni del sistema locale senza orario
  • %X - visualizzazione dell'orario preferito dalle impostazioni del sistema locale senza data
  • %y - anno come numero decimale senza secolo (intervallo tra 00 e 99)
  • %Y - anno come numero decimale incluso il secolo
  • %Z - fuso orario o abbreviazione
  • %% - il carattere `%'
Non tutte le sequenze di caratteri potrebbero essere supportate dalla tua libreria locale di C, in tal caso la funzione strftime() non sarà supportata dal PHP. Questo significa che %T e %D non funzioneranno sotto Windows.
Esempio di strftime()
setlocale(LC_TIME, "C");
print (strftime("%A in Finlandese è "));
setlocale(LC_TIME, "fi_FI");
print (strftime("%A, in Francese "));
setlocale(LC_TIME, "fr_FR");
print (strftime("%A e in Italiano "));
setlocale(LC_TIME, "it_IT");
print (strftime("%A.\n"));
Questo esempio funziona se hai le ripettive impostazioni di lingua installate nel tuo sistema.
Guarda anche setlocale() e mktime() e le.