Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci (Google AdSense), fornire le funzioni dei social media (condivisione degli articoli) e analizzare il traffico (Google Analytics). Inoltre fornisce informazioni sul modo in cui utilizzi il sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media miei partner (Google). Il proseguimento nella navigazione implica un tacito assenso all'utilizzo dei cookies. Se non sei d'accordo sull'utilizzo, ti invito ad allontanarti da questo sito. Visualizza i dettagli.

Sabato 3 Dicembre 2016

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
ExMerge è un utilissimo strumento grazie al quale è possibile estrarre dal server Exchange aziendale i file PST dei singoli utenti. Questo consente di avere un backup della posta elettronica di ogni utente per far fronte alle emergenze di tipo "mail erroneamente eliminata", e di snellire la mole di dati presente sul server.
Se lo store "MSPST MS" o lo store "MSEMS" restituiscono errore all'apartura quando si cerca di accedere con ExMerge, è possibile vederlo nel file dei log "ExMerge.log". Questo errore si verifica a causa di una scorretta configurazione delle impostazioni internazionali del sistema. Normalmente per risolvere il problema basta configurare le corrette impostazioni internazionali all'interno del file di configurazione MAPI da cui dipende ExMerrge.

Trovare e configurare le informazioni internazionali per i servizi MAPI.

Nel file ExMerge.ini, fornito con il tool ExMerge, trova la riga "LogginLevel" e imposta il valore a "3". Questa modifica abiliterà il verbose del log degli errori delle operazioni di ExMerge. Lancia ExMerge per generare l'errore di nuovo. Per comodità nella lettura dei dati sul file di log esegui il merge di una sola mailbox. Nel file EmMerge.Log trova la linea che comincia per  "Checking service" e di seguito la segnalazione dell'errore "was not opened".
Per esempio:
    [15:02:19] Checking service 'Microsoft Exchange Message Store' 
    [15:02:19] Checking service 'Personal Folders' 
    [15:02:19] Store 'MSPST MS' was not opened. 
    [15:02:19] Ending Routine: EDKRoutines:OpenStores
Nel file ExMerge.ini, trovare la stringa "LocalisedExchangeServiceName" con la dicitura corretta delle impostazioni  internazionali e rimuovere il punto e virgola (";" è il comento che rende inattiva la linea di configurazione) dalla linea.
Ad esempio:
    ;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
    ; LocalisedPersonalFoldersServiceName
    ;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
    ; This setting indicates the name of the "Personal Folders" service
    ; in localised clients.
    ; 
    ; French
    ;LocalisedPersonalFoldersServiceName=Dossiers personnels
    ; Spanish
    ;LocalisedPersonalFoldersServiceName=Carpetas personales
    ; German
    ;LocalisedPersonalFoldersServiceName=Persönliche Ordner
    ; Italian
    LocalisedPersonalFoldersServiceName=Cartelle personali                <====== rimosso il punto e virgola
Ripetere l'operazione per il blocco "LocalisedPersonalFoldersServiceName".
    ;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
    ; LocalisedPersonalFoldersServiceName
    ;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
    ; This setting indicates the name of the "Personal Folders" service
    ; in localised clients.
    ; 
    ; French
    ;LocalisedPersonalFoldersServiceName=Dossiers personnels
    ; Spanish
    ;LocalisedPersonalFoldersServiceName=Carpetas personales
    ; German
    ;LocalisedPersonalFoldersServiceName=Persönliche Ordner
    ; Italian
    LocalisedPersonalFoldersServiceName=Cartelle personali                <====== rimosso il punto e virgola
Lanciare ExMerge e verificarne il corretto funzionamento