Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci (Google AdSense), fornire le funzioni dei social media (condivisione degli articoli) e analizzare il traffico (Google Analytics). Inoltre fornisce informazioni sul modo in cui utilizzi il sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media miei partner (Google). Il proseguimento nella navigazione implica un tacito assenso all'utilizzo dei cookies. Se non sei d'accordo sull'utilizzo, ti invito ad allontanarti da questo sito. Visualizza i dettagli.

Venerdì 9 Dicembre 2016

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

f1527a429ef3cf1a75e84fb572d12ad2.gifPer chi ha il dual boot Windows/Linux sulla propria macchina e vuole vedere i dischi Linux su Windows, o se si dispone di un disco usb formattato con il filesystem di Linux e lo si vuole collegare ad una macchina Windows occorre installare i drivers per i filesystem ext2 e ext3.

Non è un'operazione complessa, vediamo insieme come fare!

 Dalla pagina dei downloads di Ext2 IFS scarichiamo la versione aggiornata del file Ext2ifs.exe

Una volta completato il download lanciamo l'eseguibile seguendo le istruzioni per il download.

Durante il setup ci verrà richiesto se vogliamo abilitare l'opzione ReadOnly.

Abilitando questa opzione non saremo in grado di modificare i file contenuti nei dischi linux, opzione utile qualora dovessimo preservare i file da eventuali modifiche o cancellazioni accidentali, un po' scomoda però perchè ci costringe ad avere dei duplicati dei documenti che vogliamo aggiornare, con conseguenti problemi di allineamento delle versioni linux/windows.

Spetta a voi decidere come comportarsi in merito a questa opzione.

La seconda opzione prevede l'abilitazione della codifica UFT8, opzione che csuggerisco di lasciare abilitata di default.

Per completare l'installazione non ci resta che asseganre le lettere unità alle partizioni riconosciute dal divres come mostrato ad esempio nella figura sottostante:

 ddc6357d37299a6b2d724738fc8124d9.gif

Clicchiamo su Finish e siamo pronti a leggere il contenuto dei nostri dischi linux.