Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci (Google AdSense), fornire le funzioni dei social media (condivisione degli articoli) e analizzare il traffico (Google Analytics). Inoltre fornisce informazioni sul modo in cui utilizzi il sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media miei partner (Google). Il proseguimento nella navigazione implica un tacito assenso all'utilizzo dei cookies. Se non sei d'accordo sull'utilizzo, ti invito ad allontanarti da questo sito. Visualizza i dettagli.

Venerdì 9 Dicembre 2016

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ho comprato un disco SATA da 250Gb, l'ho messo in un bel cassettino USB - SATA, per connetterlo a casa al mio server di download (win98 - PII266), o alternativamente al portatile Windows XP - CoreDuo per masterizzare.

Quindi lo attacco al portatile per formattarlo e ... sorpresa! Windows XP non mi lascia formattare partizioni più grandi di 32Gb in FAT32 (d'altronde Win98 non supporta NTFS...).

Allora cosa faccio? Creo 8 partizioni, e divento scemo a spostare dati tra una e l'altra? Oppure, peggio ancora, passo il resto della mia esistenza a cercare files nel disco T: e W: (entrambi locali?)

No! Come tutti i buoni (ex) sistemisti, seguo la terza regola dello sperimentatore: When everything else fails, RTFM 

E così apprendo che FAT32 di Gb ne supporta 137 su Windows 98, e 8 Terabyte su Merdennium. Perché siamo scesi a 32Gb ? Simpatia dei nostri amici...

Ma dopo tanto blaterare, ecco l'elegante soluzione! 

La soluzione.

Installate linux, partizionate ext3 e formattate reiserfs. Abbandonate windows.

Oppure, da windows XP:

Aprite gestione disco (Start / Run / diskmgmt.msc) 

Create la vostra partizione normalmente delle dimensioni desiderate, senza formattarla.

Scaricate fat32format ed eseguite il difficilissimo comando: fat32format g:

Inviate una email per ringraziare chi ha perso tempo a scrivere software per colmare le lacune di microsoft(r): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (sito ridgecrop.demon.co.uk)

Livello di difficoltà: riesci ad inviare SMS? sei qualificato.